R&G e la tutela dei parchi fotovoltaici: come lavora l’azienda specializzata nel coordinamento e gestione dei servizi di vigilanza

La diffusione degli impianti fotovoltaici è cresciuta di pari passo con l’esigenza di aumentarne il livello di protezione e sicurezza. Purtroppo, nemmeno i parchi fotovoltaici sono estranei a tentativi di furto e agli atti vandalici. Anzi, sono target piuttosto vulnerabili dal momento che sorgono su siti isolati, facilmente violabili e dotati di recinzioni minime.

Come attuare quindi un piano di tutela che sia veramente efficace? Affidarsi a un’azienda specializzata nella sorveglianza di parchi fotovoltaici, come R&G, può assicurare una sicurezza impeccabile a tutti i livelli, su misura per le diverse esigenze specifiche. L’azienda, che opera sull’intero territorio nazionale e tra le realtà con maggior esperienza nell’ambito della protezione di parchi fotovoltaici, grazie a dei servizi capillari di coordinazione, gestione e messa in sicurezza. Aspetti che si rivelano di primaria importanza per chi vuole tutelare il proprio investimento.

Sicurezza impianto fotovoltaico: perché affidarsi a una ditta specializzata

Affidarsi a una ditta specializzata significa innanzitutto risolvere con efficienza situazioni di rischio e prevenirle. Attrezzarsi con un impianto d’allarme può non bastare: gli allarmi sono facilmente eludibili e non sempre sono affidabili. E, anche gli interventi delle forze dell’ordine non sono sufficienti a garantire la totale sicurezza dell’impianto.

C’è poi la questione dei dispositivi di geolocalizzazione, applicati sui pannelli in modo da poterli rintracciare ed eventualmente recuperare in caso di furto. Non sempre si tratta di uno strumento risolutivo dato che, anche quando vengono recuperati a distanza di giorni, risultano irrimediabilmente danneggiati.

Il fenomeno dei furti, in particolare, è più diffuso di quanto si possa pensare. Gli “specialisti” del fotovoltaico son diventati abili nell’asportare non solo cavi di rame, inverter, accumulatori e quadri elettrici, ma anche interi pannelli da poter rivendere.

Il danneggiamento, l’incendio o il furto dei pannelli possono avere gravi conseguenze sul piano economico, fino all’interruzione del servizio di distribuzione e produzione dell’energia. Le aziende che effettuano gli investimenti maggiori nel fotovoltaico sono costrette a subire cali produttivi, a causa del periodo di fermo causato dall’assenza di componenti fondamentali per il funzionamento dell’impianto.

La soluzione migliore per la gestione della sicurezza di un campo fotovoltaico è un sistema che impedisca del tutto l’asportazione di pannelli, cavi e altri elementi. Per ridurre drasticamente le possibilità di subire furti è opportuno affiancare a un sistema di videosorveglianza e allarme la sorveglianza sul campo, tramite personale qualificato per la gestione delle situazioni difficili.

Per questo è opportuno affidarsi a un’azienda competente nella tutela dei parchi fotovoltaici: R&G si muove da anni in questo settore e oggi è partner nella sicurezza di tantissime aziende energetiche dislocate da nord a sud.

Cosa può fare R&G per proteggere cantieri e impianti

Avvalendosi di un network di professionisti e imprese di grande competenza, R&G opera nel settore della security e della safety offrendo servizi di sicurezza, di sorveglianza, di vigilanza e allarmi antintrusione.

Al fine di tutelare cantieri e impianti fotovoltaici, R&G propone una serie di soluzioni All Inclusive, pensate per fronteggiare e prevenire eventi in prevalenza di natura dolosa e/o colposa. Puntando su strategie di intervento personalizzate e sulle migliori soluzioni tecnologiche oggi disponibili sul mercato, R&G si occuperà di:

  • Migliorare l’efficienza dei servizi di sicurezza;
  • Gestire la sicurezza centralizzata con un unico interlocutore;
  • Ottimizzare i costi e individuare le spese superflue;
  • Migliorare l’efficienza delle misure in atto;
  • Verificare la funzionalità dei servizi di sicurezza.

Per quanto riguarda la fase operativa, la sorveglianza sul campo viene attuata da uomini con notevole esperienza e, soprattutto, aventi una preparazione specifica nelle dinamiche relative alla sicurezza e alla gestione delle emergenze e delle crisi.

Sono previste diverse tipologie di controllo attraverso ronde sul sito ad intervalli casuali. La vigilanza fissa e la vigilanza periodica permettono alla R&G di coordinare e gestire la sicurezza da ogni punto di vista, grazie a radiomobili collegate con la Centrale Operativa. Oltre al pattugliamento visivo possono essere eseguite ispezioni con punzonatura elettronica di timer su percorsi strategicamente stabiliti, anche in collaborazione con il personale interno.

Scopri di più consultando il sito ufficiale di R&G a questo indirizzo.